Menu Chiudi

Come il Principe abusivo, all’Albero dei Visconti, anche il soffritto diventa regale in crocché

Ormai l’accoppiata Fontana & Barone, dell Albero dei Visconti, rischia di diventare un serio protagonista della realtà per Nuove e nostre proposte. L’offerta tradizionale proprio non piace all’accoppiata che così dopo il crocché, adesso presentano un’innovativa frittatina: “Il Soffritto in corte”.

Una storia affascinante che quasi ripercorre quella del Principe abusivo, perchè ci si può chiedere: “Com’è possibile che un ingrediente così popolare come il soffritto trovi spazio in corte?” 

Così abbiamo chiesto spiegazioni al solito gentile Giovanni Barone che ci ha voluto spiegare che questa creazione altro non è che una frittatina realizzata con soffritto napoletano, utilizzando carne di bovino e suino, non solo interiora, quindi prettamente carne, in modo da realizzare un ragù in conserva. questo aspetto della scelta nobilita il preparato popolare di macelleria. In modo da creare poi un “ragù in conserva”, ed all’uscita si usa il parmigiano reggiano stagionato 30 mesi, che rende la panatura croccante ma al tempo stesso dall’anima scioglievole.

Ringraziando sempre il gentilissimo, ormai amico, Giovanni per le spiegazioni.

Siamo convinti che le loro novità non terminano qui, magari proveremo a capirci di più in maniera diretta o esclusiva.

Eugenio Fiorentino

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.