Menu Chiudi

Dopo la versione napoletana de i piatti di Bobo Chef, per Ricette & consigli, ecco, senza varianti una Cacio e pepe

Il mio Collega Bobo Chef ha voluto presentare tra i suoi piatti una variante napoletana della romana Cacio e pepe.

Così abbiamo ritenuto che in un periodo complicato tra varianti ed altro, meglio accontentarsi di ricette & consigli tipici, quindi ecco una versione più classica che accontenterà gusti e tradizioni.

INGREDIENTI Per 2persone 

200g di pasta

150g pecorino romano

1 cucchiaino di pepe nero in grani-pepe nero macinato.

Vi spieghiamo così i passaggi:

Grattugiare il formaggio

Macinare al momento il pepe nero in grani.

Portare a bollore l’acqua per la pasta, salare leggermente.

Scaldare una padella antiaderente e versate un bel cucchiaio pieno di pepe macinato.

Farlo tostare per qualche minuto, a fuoco medio. Non appena sprigionerà il suo aroma, versare subito 3 mestoli di acqua di cottura.

Nel frattempo versare il pecorino grattugiato in una scodella ed unire un mestolino di acqua di cottura, un po’ alla volta. Amalgamando con una spatola, fino ad ottenere una consistenza pastosa.

Se necessario, unire ancora un goccino di acqua e conservarla da parte.

Non appena mancheranno 2 minuti alla fine della cottura, prelevate gli spaghetti con una pinza e versarli direttamente nella padella dove avete scaldato il pepe e portateli a cottura risottandoli, per qualche minuto, cioè lessandoli in acqua bollente salata, scolarli e poi unirli al condimento, per poi muoverli spesso con una pinza per amalgamare con il pepe.

A questo punto potete anche scolare la pasta nello scolapasta, ma conservate un bel bicchiere di acqua di cottura, da aggiungere per evitare che la preparazione si asciughi troppo. Una volta che la pasta è cotta, spegnete il fuoco, lasciate riposare 1 minutino, e unite la crema di pecorino, insieme ad un mestolino di acqua di cottura. E’ importante che questa operazione venga effettuata fuori fuoco. Muovete energicamente la pasta con una pinza, in modo che il pecorino si sciolga insieme alla pasta. Preparate le porzioni e completate i piatti con una generosa spolverata di pepe nero (sempre appena macinato) e, se volete, una spolverata di pecorino.

Clementina Paone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.