Menu Chiudi

Il Pomodoro Pelato BIO La Fiammante è tra i nostri prodotti e i prodotti per la Ristorazione per preparazioni genuine

Il Pomodoro Pelato BIO La Fiammante conserva la freschezza e il profumo del pomodoro appena raccolto, ma contribuisce in modo particolare a mantenerci giovani e sani, e a proteggere l’ambiente.

Certo, non proprio una trovata innovativa, dato che con il progresso nella produzione dei giusti prodotti per la Ristorazione, in molti si sono lanciati nella preparazione biologica, infatti sono anni che si parla di biologico, un po’ per moda e un po’ per convinzione, ma bisogna essere liberi da condizionamenti ideologici. Ad esempio, è innegabile che l’agricoltura biologica sia in grado di avvicinarsi, per molte colture, ai risultati di quella convenzionale solo se accoppiata ad una fertilizzazione del terreno.

senza, però, riuscire a rispettare i target di bontà, e l’evoluzione non per forza concerne la miglioria del gusto, perchè è importante saper compiere scelte intelligenti. Proprio come l’azienda La Fiammante che si è sempre distinta nella lavorazione di pomodori in maniera un pò industriale, ma adesso, vuoi per mode o per bisogni salutari è arrivato il pomodoro pelato biologico.

Questo perchè, secondo uno studio dell’Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria del CNR e dell’Università di Pisa (Nutraceutical value and safety of tomato fruits produced by mycorrhizal plants, British Journal of Nutrition, Cambridge University Press) i pomodori biologici contengono maggiori concentrazioni di calcio (15%), potassio (11%), fosforo (60%) e zinco (28%), dovute all’azione di microfunghi che si sviluppano sulla pianta e che con essa interagiscono, come fa la flora batterica nell’intestino umano.

Perchè polifenoli e licopene contenuti nei pomodori svolgono un’azione di contrasto all’insorgenza di malattie cardiovascolari contribuiscono a prevenire il cancro, grazie agli “effetti anti-proliferativi e alla loro azione inibitoria sui recettori degli estrogeni umani” (fonte CNR).

La novità prodotta da questo studio è che se i pomodori sono buoni e fanno bene, quelli biologici sono buoni allo stesso modo ma “fanno meglio”: i pomodori biologici cioè hanno una funzione benefica sulla salute umana (una funzione nutraceutica).

Certo si può dire che ormai è una moda dire che qualsiasi produzione è biologica, così viene messa in risalto nella comunicazione ed è poi un fregio per l’azienda. per il suo sapore fragrante e per l’importante azione benefica (che viene definita “nutraceutica”) sulla nostra salute. Il pomodoro biologico presenta maggiori concentrazioni di sali minerali e vitamine (in particolare: calcio, potassio, fosforo e zinco) indispensabili soprattutto nell’alimentazione infantile.

Eugenio Fiorentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.