Menu Chiudi

Il DiretTour nel giro di consegne gusta la Pizza della Pizzeria Add e Guagliun a Mugnano

Uno degli aspetti affascinanti del DiretTour è il suo procedere senza percorsi degustativi, ma semplicemente traendo beneficio da ogni minima possibilità, così può capitare che si partecipi ad un viaggio di consegne di merce ad i clienti, o alla parte finale. Perchè non c’è cosa migliore che testare e provare sul posto le vere bontà, magari ancora calde, come una Pizza appena uscita dal forno. Il caso è favorevole per trovarsi sul furgone diretto a consegnare la merce nella zona di Mugnano di Napoli, precisamente alla Pizzeria Adde’ Guagliuncosì arrivati inizio una perlustrazione amatoriale, restando nei limiti della privacy, notando una sala accogliente adiacente all’area operativa . Il lavoro è quello tipico, ammaccatura veloce ma precisa, la pizza viene quasi accarezzata quando la si distende per poi coccolarla con l’aggiunta degli ingredienti, che sono ben bilanciati.

Il lavoro di coppia funziona benissimo durante la creazione di una tipica Pizza A Rot e carrett, ben cotta ad ogni punto e cn pochissimi segni di bruciatura, merito del Fornaro molto attento durante il proprio lavoro nel controllare la cottura attentamente e per tirarla fuori al momento giusto in modo che si possa poi ben gustare, al primo morso non risulta per niente cruda, ma calda al punto giusto! La mozzarella è a dimostrazione di ciò, risulta poco filante, non ostacolando bocconi carichi al punto giusto di pomodoro. Infatti ho notato un’ottima suddivisione di ingredienti e ben equilibrati tra loro. É pur vero che ho chiesto una tradizionale Margherita, quasi la base per ogni Pizzaiolo, ma ormai tra le tante mode ed innovazioni riuscire bene nei compiti più semplici, paradossalmente, risulta essere difficile, a meno che non si sia legati alla Tradizione. Non a caso abbiamo scrutato un pò il menù,  ben esposto all’entrata e nonostante gode di buona visibilità non vuole dare nell’occhio con creazione estrose o caratteristiche, si manifesta solo un grande legame alla suddetta, perchè essere Pizzaiolo è una dote innata ma storica e legata alla Tradizione, non troppo scientifica, innovativa e gourmet quindi semplicemente buona perchè tradizionale!

Eugenio Fiorentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.