Menu Chiudi

Il cacao è tra i prodotti per Ristorazione, forse gourmet, ma è più utile per creare con l Ingegno da Pastry Chef dei muffin

Dopo le crostatine, l Ingegno da Pastry Chef è stato prodigioso, facendo nascere un’altra ricetta per sbalordire al nostro pigiama party così tra tanta inventiva gourmet, ho voluto far si che certi ingredienti non fossero snaturati per il loro settore di appartenenza, così sono stati creati dei muffin al cacao. Infatti questo è un ingrediente che regala molta energia ed è quindi consigliato agli sportivi e agli adolescenti, ma soprattutto gioia. Oltre l’energia fa bene anche all’umore, perchè grazie alla serotonina ed alla tiramina, cioè proteine contenute nel cacao si lotta contro la depressione e i disturbi d’ansia. Ma gli effetti sul tono dell’umore si riferiscono a un prodotto di ottima qualità, altamente purificato e ricco di polifenoli, e soprattutto senza zucchero, non a caso è presente tra alcune delle ricette regionali salate della cucina italiana, come il Baccalà alla cappuccina, ricetta veneta e friulana, tipica della Quaresima, il Cinghiale in dolce forte toscano, i Tortelli cremaschi e gli ‘Mpanatigghi, ravioli dolci con cacao e carne tipicamente siculi. Ma ritornando al mio Ingegno da Pastry Chef o voluto creare questi muffin per regalare dolcezza, felicità e bontà attraverso questi ingredienti per 6 muffin:

  • 125gr farina00.100gr di zucchero, 1bustina di vanillina.
  • 40gr di burro.
  • 1/2 bustina di pan degli angeli.
  • 1 uovo.
  • 30gr di cacao.
  • 100gr di latte.
  • Sale q.b.

Passiamo così alla preparazione: in una terrina

fonte immagine
https://www.tompress.it/A-10009175-terrina-di-cinghiale-all-armagnac.aspx

mettere la farina, lo zucchero, il lievito, la vanillina ,il cacao ed un pizzico di sale.

Mescolare gli ingredienti e tenerli da parte. In un altro recipiente versare il latte a temperatura ambiente, l’uovo e il burro fuso. Amalgamare il tutto e versarli a filo sugli ingredienti “secchi” preparati precedentemente. In uno stampo per muffin posizionare i pirottini e versare dentro un mestolino di preparato.

N.B. l’impasto dovrà arrivare a metà del pirottino. Una volta riempiti i pirottini, infornare a 180° per 15,max 20 minuti. Decorare a piacere con panna, crema cioccolato o semplice zucchero a velo. Buoni anche semplici, non a caso come sempre, ricordiamo De gustibus.

Stefania Ingegno

 

1 commento

  1. Pingback:Il cacao è tra i prodotti per Ristorazione, forse gourmet, ma è più utile per creare con l Ingegno da Pastry Chef dei muffin – Clementina Paone – Amatoriale- Professionista Get Ready

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.