Menu Chiudi

I viaggi, per una festa a tema, realizzando con Ingegno da Pastry Chef, una Guinness Cake

Questa settimana, con Ingegno da Pastry Chef, per combattere la monotonia della vita che si vive ho voluto migrare con la testa, organizzando una festa a tema: i viaggi.

Dopo aver creato addobbi e buffet attinenti alla festa, ho ritenuto indispensabile preparare anche la torta a tema.

Così, dopo aver studiato a lungo le ricette di vari paesi, mi sono soffermata sulla Guinness cake, dolce tipico irlandese creato per la festa del papà. La novità è che questo dolce è impastato con la birra Guinnes.

Così la ricetta.Ingredienti per la base: 250gr.di burro,

400gr.di zucchero di canna integrale,

3 uova intere,

250gr.di farina00,

90gr.di cacao amaro,

330ml.di birra Guinnes ,

1bustina di pan degli angeli,

1/2fiala di estratto di vaniglia.

Per il frosting:500gr.mascarpone

120gr.zucchero a velo

300gr.panna da montare

1/2fiala di estratto di vaniglia.

 

Preparazione: in una ciotola lavorare il burro ammorbidito con lo zucchero di canna, aggiungere le uova una per volta aspettando che ognuna sia completamente assorbita.

Aggiungere l’essenza di vaniglia e amalgamare.

In un altra ciotola sciogliere il cacao nella birra e montare con una frusta a mano fino ad ottenere un impasto spumoso.

A metà della spuma alla crema di zucchero aggiungere metà della farina e amalgamare il tutto.

Aggiungere alternando le altre metà della spuma e della farina, infine il lievito.

Non appena l’impasto sarà liscio ed omogeneo, versarlo in uno stampo a cerniera da 24/26 cm imburrato e infarinato.

Cuocere in forno statico a 180°per circa 50 min. Una volta sfornato fatelo raffreddare completamente. Nel frattempo preparare il frosting amalgamando il mascarpone con lo zucchero a velo, l’essenza di vaniglia e in ultimo la panna montata facendo attenzione a mescolare la panna dal basso verso l’alto con delicatezza per evitare che si smonti. La torta dovrà poi essere divisa in due dischi, su un disco versare metà del frosting e ricoprire con il secondo disco che verrà decorato con il frosting rimanente simulando la schiuma della birra.Lasciare la torta in frigo almeno un ora prima di servirla. A quel punto ci sarà da leccarsi i baffi, dando onore ad una tavola già ben imbandita .

Stefania Ingegno

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.