Menu Chiudi

Domenica 24/04, con Ciro Sasso, ecco il nuovo concept di Arte Bianca, alla Pizzeria Fiammafredda bakery

Ciro Sasso, un talentuoso Pizzaiolo partenopeo, conosciuto e stimato da tutti , nel territorio campano, non si lascia spaventare dallo spettro del Coronavirus, che negli ultimi anni ha costretto locali a chiudere i battenti.

Senza timore e con una smisurata voglia di mettersi in gioco ha deciso che il 24 Aprile a Saviano in Via Corso Italia n.61, inaugura: Fiammafredda bakery concept di Ciro Sasso.

Ciro Sasso

 Una persona che identifica a pieno con le caratteristiche adatte per ricoprire ruolo da mentore, specie nel mondo della pizza emergente. Infatti è seguito da molti giovani che l’hanno identificato come un faro di luce nella tempesta. Innumerevoli i suoi traguardi che l’hanno visto sempre vincitore, indiscutibile la sua professionalità e la sua determinazione.

I premi vinti 

Napoletano classe 1981, inizia il suo percorso giovanissimo. Girando l’Italia e l’Europa vanta un curriculum da vero campione, cosa che inevitabilmente conferma continuamente. Primo posto nel 2017 al ”Oscar della pizza alternativa”, secondo al ”Trofeo Gustarosso”, nel 2018 vincitore del ”Campionato Toscano”, secondo al ”Pizza Arte”, primo posto al ”Campionato Europeo Pizza senza Frontiere”, Guinnes a Roma da Marco Di Pietro all’ippodromo Capannelle, etc.

Vivo queste vittorie come un semplice riconoscimento all’impegno che dedico tutti i giorni al mio lavoro. Partecipo a corsi di aggiornamento continuamente e per me gare, concorsi, etc. sono uno strumento per mettere in campo quello che ho acquisito. Non importa se si vince o si perde, la vera vittoria è aver partecipato ed essersi confrontati con tanti colleghi in modo da poter capire quali sono i tuoi punti di forza e dove invece è giusto che t’impegni a migliorare”.

#Fiammafredda l’energy drink creato da Ciro Sasso

Ideatore di “#Fiammafredda” una bevanda che troviamo in commercio con il suo volto e con i colori della sua simpatia: “#Fiammafredda nasce per scherzo un’estate, mentre ero in vacanza con un tecnico sperimentatore che assembla i gusti e ne studia reazioni e proporzioni. Poi è piaciuta tantissimo e ho continuati. Il gusto della bevanda: Si si tipo “Burn” ma con aroma e contrasto amarognolo diverso dovuto alla presenza di ribes”.

Ciro Sasso: il consiglio ai giovani

Mi confronto con piacere molto spesso con giovani che si rivolgono a me anche solo per un consiglio, la cosa mi lusinga e mi riempie d’orgoglio, significa che i miei sacrifici non sono vani. È importante quando una persona si fida di te a tal punto da coinvolgerti in una decisione importantissima come quella lavorativa, significa allora che ho investito nel modo giusto il mio tempo. A tutte le domande ho sempre una ripetitiva risposta: Non vi fermate mai alle apparenze, spesso nascondono delle trappole e i risultati non meritati hanno una gloria che finisce molto presto. Siate sempre disposti al sacrificio, lavorate sodo, non importa quanto tempo impiegate, il risultato sperato non solo perdurerà nel tempo ma vi farà anche camminare a testa alta senza ringraziare nessuno se non voi stessi”.

Il Pizzaiolo è davvero un talento del gusto, non a caso sul social riporta notizie del tipo: “Concluso brillantemente il 2° Corso da Ispettore della Guida Stellata “Peperoncino Rosso” in Saviano (NA).”

Riuscendo, finalmente, a trovare un pò di tranquillità, infatti ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti per far comprendere il suo completo dedicarsi alla Pizza, così qui le riportiamo Ciro Sasso:Ho lavorato per tantissimi anni in Italia e all’estero, sia nelle vesti di pizzaiolo che da istruttore , ho deciso di concentrare tutte le mie forze , nella realizzazione del mio più grande sogno, un locale dove poter esprimere a pieno tutte le mie conoscenze. Il mio prodotto è frutto di anni e anni di sacrifici , senza mai fermarmi, dedicandomi a pieno in tutto quello che potevo imparare e a mia volta insegnare , lo spirito giusto che ho sempre provato a trasmettere è la condivisione, inutile custodire dei segreti, la chiave per una crescita veloce è il confronto, qualche volta impari altre insegni, l’importante è avere sempre un risultato su cui lavorare per eccellere. Il mio locale sarà semplicemente, la nostra casa, che condividerò con la famiglia più grande che si possa desiderare, la grande famiglia dell’arte bianca, persone semplici con un solo scopo nella vita, lottare per affermare se stessi. Non potevo che dedicare un’intera giornata, prima di aprire le porte al pubblico: alla Guida Stellata di Peperoncino Rosso, un team di professionisti che operano nel settore, ospitare Antonio Ricchezza sarà per me un vero piacere.” Tra i tanti piaceri Ciro ha rilasciato un consiglio ai giovani: “Mi confronto con piacere molto spesso con giovani che si rivolgono a me anche solo per un consiglio, la cosa mi lusinga e mi riempie d’orgoglio, significa che i miei sacrifici non sono vani. È importante quando una persona si fida di te a tal punto da coinvolgerti in una decisione importantissima come quella lavorativa, significa allora che ho investito nel modo giusto il mio tempo. A tutte le domande ho sempre una ripetitiva risposta: Non vi fermate mai alle apparenze, spesso nascondono delle trappole e i risultati non meritati hanno una gloria che finisce molto presto. Siate sempre disposti al sacrificio, lavorate sodo, non importa quanto tempo impiegate, il risultato sperato non solo perdurerà nel tempo ma vi farà anche camminare a testa alta senza ringraziare nessuno se non voi stessi”.

Clementina Paone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.