Menu Chiudi

Con l’Ingegno da Pastry Chef combattiamo il caldo con una crostata morbida alla frutta

Il caldo si avvicina ,ma non si rinuncia mai al sapore di un dolce che in questo periodo è piacevole gustarlo “fresco”.

Così attivando il mio Ingegno da Pastry Chef mi sono adoperta nella preparazione di una crostata morbida alla frutta.

Per questa preparazione è fondamentale avere a disposizione uno stampo idoneo.

Ingredienti per uno stampo da 28 cm.

Per la base:2uova,140gr zucchero, 50gr olio semi di girasole, 60ml latte,170gr.farina,1/2bustina pan degli angeli,1 bustina gelatina per dolci. Per la bagna: 1/2bicchiere di acqua, 1 cucchiaio di zucchero, 1/2tazzina di limoncello oppure succo di limone.

Per la crema:3 tuorli, 100gr.zucchero,3 cucchiai colmi di farina,500ml di latte scorza di limone.

Preparazione: in una ciotola sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete l’olio e il latte ed amalgamate il tutto. A questo punto aggiungere poco per volta la farina e il lievito fino ad ottenere un impasto molto morbido.  Nel frattempo spennellare lo stampo con il burro o spruzzare dello staccante , io ho usato il Decora ma ottimo è anche il Puratos  lo stampo e versate dentro il composto precedentemente ottenuto. Infornare a 180°per 20 min.

Nel frattempo preparare la crema, in un pentolino versare i tuorli e lo zucchero e sbattere fino ad ottenere una specie di zabaione, grattugiati dentro la scorza di limone, aggiungere la farina, amalgamare il tutto e infine versare il latte a filo. Portare sul fuoco medio e girando con un cucchiaio ,far addensare la crema, farla raffreddare. Nel frattempo preparare anche la bagna con gli ingredienti dati. A cottura ultimata lasciar raffreddare la crostata senza rimuoverla dallo stampo, quando sarà  completamente fredda, staccarla dallo stampo capovolgendo lo stesso su un piatto da portata. Bagnare a piacere e versare all’interno la crema ormai raffreddata. Decorare a piacere con frutta fresca e ricoprire quest’ultima con un po’ di gelatina per evitare che la frutta si scurisce. Mettere in frigo prima di servirla.

Stefania Ingegno Pastry Chef

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.