Menu Chiudi

Al Laboratorio di Pasticceria Piccole delizie il pagnottiello napoletano, per rientrare nelle prime, si addolcisce nell’impasto

Solitamente un laboratorio è un posto “dietro le quinte” . Ce lo si aspetta con provette, computer ed altro di scientifico. Ma in realtà è un posto in cui lavorando bene le materie prime alimentari si creano bontà dolci e salate, in poche parole grandi o piccole delizie.

Nel nostro viaggio secolare nell’arte bianca, abbiamo scoperto che chi sa ben lavorare l’oro bianco riesce in più bontà. Magari non grandissime, proprio come realizza Salvatore Verde nel Suo Laboratorio Piccole delizie Via San Liborio 8. Certo che il termine delizia ci ricollega al limone, immaginandoci la leccornia di Sorrento.

Ma queste non sono solo dolci, anzi questo aspetto può essere utile ed influire in quelle salate. Infatti la “mano pasticcera” inviterà alla creazione di impasti più soffici, non a caso più addolciti, meno spigolosi. Proprio come hanno dimostrato gli artigiani del suddetto laboratorio, riucendo a realizzare un tipico pagnottiello napoletano, uno degli street food campani più amato in assoluto! Nient’altro che una pagnotta di pane farcita con salumi e formaggi dal gusto favoloso . Quindi carico di tanti gli ingredienti salati, riesce ad  essere con una dolcezza soave nell’impasto. Ciò ha favorito il mangiarlo perchè si è dimostrato non molto pesante è davvero buono come spuntino pomeridiano. Bisogna considerare anche che queste pagnotte farcite somigliano tanto al Casatiello Napoletano ma l’impasto preparato con non troppo strutto e pepe in cui vengono impastati salumi e formaggi, è stato molto bilanciato, per essere buono per  davvero!

Eugenio Fiorentino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.