Menu Chiudi

La Pizza da tavolo della Pizzeria Fratelli Salvo divisa in spicchi, diventa una bontà come Pizza al taglio, per essere da Fast food

Una Pizza della Pizzeria Fratelli Salvo, a Largo Arso 10/16, in quel di San Giorgio a Cremano, arrivata in azienda e divisa in più, può essere uno spuntino da Fast food.

La Pizza, non a caso è definita Pizza al taglio, per mangiarla al tavolo, forchetta e coltello ed è tradizionalmente così pensata, per renderla a spicchi, non proprio da Fast food. Così farla diventare una Pizza al trancio è quasi una bestemmia, sia perché non rende come dovrebbe e sia per una questione di impasto.

Ma attraverso l’importante e la giusta lavorazione, grazie ad una buona preparazione arriva in azienda una Pizza da tavolo. Giustamente essendo in molti è meglio che si facciano tante parti, diventando una Pizza al trancio, per un’occasione di un piccolo brake di gusto.

Beh, fin qui è tutto ok. Ma questo se si pensa, come da anni assodato, che i Fratelli Salvo realizzino un’ottima Pizza al taglio, magari, vogliosi tra fame ed odori in Pizzeria, comprandola da asporto la si deve gustare di fretta per strada. Infatti seguendo questa idea da asporto, l’asporto così è è pensato, per essere mangiato al volo, senza neanche sedersi ad un tavolo. Ma questa per l’idea della Pizza a trancio, in teglia.

Invece quella arrivata si tratta della solita pizza al piatto, che è pensata per essere preparata e mangiata intorno ad un tavolo. Un aspetto importante è la grandezza, che fa godere di un impasto che non deve perdere subito calore e dare il tempo del taglio.

Quindi il suo essere pensata in primis per un servizio “in sala”, per gustarla con forchetta e coltello, permette che questa resista bene al viaggio. Restando buona, croccante, calda e gustosa il giusto come se appena comprata per essere consumata.

Eugenio Fiorentino

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.