Menu Chiudi

Dalla Pizzeria Costa una buona Pizza fritta completa da asporto per il DiretTour a domicilio

Anche la Pizzeria Vincenzo Costa permette un DiretTour a domicilio, grazie ad una sua produzione da Street food, la Pizza fritta mini, ma lo stesso completa!

Dopotutto quest’ultima ormai è una positiva moda tra le Pizzerie, soprattutto quando ne garantiscono di buone. Certamente non è signorile ma, non a caso, si tratta di food da strada ed una delle migliori espressione di questo è la pizza fritta. Ormai simbolo autentico della creatività napoletana, essendo anche la vera prima Pizza realizzata.

Sembra che andiamo contro la tradizione della storia della Pizza.

Infatti sia per facilità di cottura, dato che non serviva un forno, ma solo una pentola e dell’olio e per l’impasto solo un piano di un mobile. Anche perché alla sua nascita era uno svuota dispense, per garantire tantissimi anni fa un pasto completo, da portare nel portavivande peri propri figli in modo che fosse completamente energetico per tutta la giornata.

Un aspetto è creare un pasto da mangiare a casa così com’è, non interessandosi dell’estetica. Bisogna ammettere che non è mai facile racchiudere e stendere tutti gli ingredienti, chiudendo bene l’impasto, permettendo che l’olio soprattutto o solo, indori e frigga la pasta, e gli ingredienti all’interno siano ben riscaldati, nella loro tradizione, e che il sugo all’interno non ricopra il resto, soprattutto facendo in modo che la Pizza non si raggrinzisca o diventi troppo “moscia” e né troppo dura.

Anche se la Pizza fritta da tavola è più grande e quindi più ricca anche di ingredienti, apprezzabile è la scelta del Pizzaiolo del riempire il giusto, cioè non concentrando tutti gli ingredienti in un punto, come nei culmini, che spesso si riempiono per una non consistenza di impasto. É stato possibile poter apprezzare una pasta salata il giusto, nonostante la leggera o meglio giusta presenza dell’olio.

Infatti dalla foto è possibile apprezzare una giusta cottura che la rende dorata e soprattutto poco afflosciata ed al morso, anche le parti vuote erano ben masticatili e ben deglutibili, e non perchè ricche di olio, ma perchè pasta leggerissima ed a tratti soffice. A volte si rischia che la pasta diventi un pò gommosa, perché troppo elastica, invece era semplicemente morbida.

Al prossimo DiretTour!

Eugenio Fiorentino

 

 

1 commento

  1. Pingback:Dalla Pizzeria Costa una buona Pizza fritta completa da asporto per il DiretTour a domicilio – Clementina Paone – Amatoriale- Professionista Get Ready

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.