Menu Chiudi

Il DiretTour (a domicilio) si ripete, per conoscere la bontà del cornetto della Pasticceria Varriale Salvatore

Per festeggiare il compleanno a lavoro è buona usanza da noi offrire qualcosa e solitamente si opta per la prima colazione, quindi… quale migliore occasione per un altro DiretTour a domicilio? 

Così il festeggiato di turno ha optato per la prima colazione del Maestro Pasticciere Salvatore Varriale, alla Sua Pasticceria.

La mia scelta è ricaduta sul cornetto a cioccolata, apprezzando in primis la finezza della leggera spolverata di cacao, di per se amaro, che un pò stordisce l’eccessivo dolce del cioccolato all’interno, rendendo piacevole la degustazione.

Questa è resa piacevole anche dalla morbidezza del cornetto, che di per se, ricorda la scioglievolezza di quelli imbustati, quindi industriali.

Questo particolare potrebbe far storcere il naso, invece no! 

Non vuole essere prova di un prodotto industriale o di una produzione industrializzata, bensì, vuole dimostrare come degli umili artigiani riescano con le proprie mani a sfornare un prodotto ai limiti della perfezione!

Questo perchè in primis la sfoglia risulta fine, ben bilanciata negli ingredienti, risultando scioglievole e non troppo pastosa, che con il tempo poi rischia di diventare stucchevole in bocca durante la masticazione.

Un’altra chicca è la spolverata di zucchero semolato e non impalpabile( a velo) sul dorso del cornetto, favorendone masticazione e deglutizione.

Ottimo il connubio con il caffè riuscendo a non stordire il gusto del primo, addolcito con il solito quantitativo di zucchero.

Ringraziando il collaboratore di turno, appuntamento al prossimo DiretTour! La cui importanza è fondamentale perchè può essere di ispirazione anche per altre pubblicazioni.

Eugenio Fiorentino

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.