Menu Chiudi

Alla Pizzeria O Sarracin di Angioletto Tramontano in una visita del Caldarelli, con esperta comitiva, c’è stato un ritorno al futuro con una rivisitazione giusta della Pizza “a rot e carrett”, attraverso un ritorno al passato, perché sia è una realtà da preservare, che un vanto per tutto l’agro nocerino sarnese

Alla Pizzeria O Sarracin di Angioletto Tramontano a    Piazza Trieste e Trento 9/12 a Nocera inferiore, già c’è stato modo di dedicare spazio tra le Visite del Caldarellicosì rimasto piacevolmente sorpreso è nata in me la voglia di ritornare, con amici, per capire bene e così mi è piaciuto un pò sognare il passato ed immaginare il futuro perché fra vent’anni la pizza sarà liquida. Il crunch raggiungerà il suo plateau fra 5/7 anni e si percorreranno nuove strade, altre consistenze, differenti dimensioni.

Basti pensare alla pizza da reidratare di “Ritorno al futuro 2” o la marinara in bustina già presente sul mercato.

La pizza come la intendiamo oggi sarà un qualcosa per cui si formeranno associazioni che lotteranno contro la sua estinzione.

Lo faranno professando il credo della tradizione. Di nascosto come i primi discepoli.
In quest’epoca liquida, come la cultura che già oggi ci contraddistingue, nomi come Angioletto Tramontano, per tutelare della ruota di carro, gusto tradizionale e no

saranno nel gotha di chi per amore non si è piegato.

Di chi ha deciso di lasciare in eredità qualcosa d’importante, come le pizze che serve ogni giorno (pranzo, cena e asporto).

A Nocera una realtà da preservare, un vanto per tutto l’agro nocerino sarnese, grazie anche al suo ottimo lavoro nei fritti che aprono il pasto ma non riempiono riuscendo poi a far bene assaporare la Pizza.

La style è la ruota del carro di Apollo che ci condurrà oltre il guado.
Un gusto immortal!
È sempre un piacere! Anche con un bicchiere di buon vino

Antonio Caldarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.